Rachide Cervicale

Sono molte le persone afflitte da persistenti dolori all'altezza del collo, in corrispondenza delle vertebre cervicali, detto anche rachide cervicale. La frequenza con cui compaiono i dolori e l'intensità degli stessi, possono variare sensibilmente a seconda del soggetto, ma in linea generale i problemi di questa natura che insorgono a livello del rachide cervicale si possono collocare in una fascia che spazia dal disturbo fastidioso al dolore forte, che rende problematici i movimenti del collo e delle spalle, pregiudicando in maniera sensibile la qualità di vita e lo svolgimento delle abituali attività del soggetto colpito.

 

Le principali cause che possono indurre dolore al tratto cervicale sono l'artrosi, i traumi distorsivi, il colpo di frusta e le discopatie.

 

 

Descrizione immagine